Percorso per Tecnico dell'Orientamento

Le competenze professionali che il percorso mira ad ampliare appartengono a diverse macroaree di riferimento ed ambiti di competenza: relazionali, di gestione di gruppi e reti complesse, di lettura e analisi del contesto, progettuali, di monitoraggio e valutazione dei risultati

In particolare, il percorso mira a sviluppare competenze nel campo della relazione con colleghi e utenti (es. accoglienza, assistenza); nel campo dell’organizzazione (es. eventi, stage e tirocini); nel campo della raccolta e gestione dei supporti multimediali ed informatizzati; nel campo dell’accompagnamento e tutorato.

Aree di competenza

I moduli formativi verteranno sull’ampliamento delle seguenti aree di competenza:

  • stabilire relazioni significative con gli utenti (capacità di ascolto, di essere di supporto, di comunicare);
  • sapersi relazionare in situazioni di gruppo;
  • gestire gruppi e incontri di discussione;
  • gestire rapporti con persone del contesto di riferimento (famiglia, altri istituti di formazione, servizi sociali);
  • sviluppare il lavoro di rete tra gli operatori;
  • analizzare e comprendere i bisogni orientativi degli utenti e del contesto;
  • progettare percorsi formativi/orientativi integrati;
  • promuovere interventi specialistici per situazioni di difficoltà e disagio;
  • monitorare l’andamento di un percorso formativo/orientativo;
  • organizzare e monitorare stage e tirocini;
  • svolgere azioni di tutoring e di monitoraggio nei momenti di transizione;
  • conoscere le opportunità scolastiche, formative e occupazionali del territorio;
  • utilizzare varie fonti informative;
  • conoscere la normativa scolastica e quella relativa al campo della formazione professionale;
  • conoscere la normativa sulle politiche del lavoro.

 

Destinatari

I destinatari dell’intervento sono soggetti che collaborano, o che intendano collaborare, con scuole, università, centri di formazione professionale per il monitoraggio e il supporto di alunni che manifestino elementi di criticità nel loro percorso.

Ultimo aggiornamento (Martedì 01 Dicembre 2009 10:36)